Notizie utili

2006-2016 (24-07-2016) Un decennio dalla morte di  SERGIO GARATTONI fondatore C.P.S.  Bollate                                                           

Nato nel gennaio del 1930 a Roma, bollatese di adozione, Sergio Garattoni ha vissuto a Bollate con una volontà di cittadinanza attiva che ha portato grande vitalità nello spirito e nella cultura del volontariato bollatese, tanto che nel 2003, a novembre , al Coordinamento Promozione Solidarietà, associazione da lui fondata nel 1979, con altri collaboratori provenienti dal mondo cattolico e parrocchiale, fu conferito il Premio Nazionale del Volontariato Italiano per la solidarietà“ Luciano Tavazza “ ,dall'allora Presidente Carlo Azelio Ciampi. Nel 2005, la conferenza dei Sindaci del distretto Asl1 della provincia di Milano attribuì il premio “ Solidarietà” personalmente a Sergio Garattoni , presidente del Coordinamento Promozione Solidarietà. Da ricordare lo sforzo mai dismesso di spingere il Volontariato sociale verso un'unità di intenti coordinati che lo rendesse una forza di pressione e opinione a vantaggio dei più deboli, l' impegno per il progetto di abbattimento delle barriere architettoniche nelle strade di Bollate, a vantaggio dei disabili, la battaglia per conservare intatto dal cemento e dalle speculazioni il territorio di Castellazzo, condotta a fianco degli Amici di Castellazzo, l'avvio dell'ancora attivo servizio di accompagnamento, soprattutto per anziani soli o per disabili, ai centri di terapia riabilitativa e agli ospedali. Verrà ricordato in una messa a suffragio Domenica 24 Luglio ore 10,30 nella chiesa di San Giuseppe di Bollate. Verrà ricordato in una messa a suffragio Domenica 24 Luglio ore 10,30 nella chiesa di San Giuseppe di Bollate.

Al Quirinale il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi conferisce il premio Nazionale del Movimento del Volontariato Italiano “Luciano Tavazza” al Coordinamento Promozione Solidarietà – Roma 23 Novembre 2003

Una delegazione del CPS BOLLATE al Quirinale per ricevere il premio “Luciano Tavazza”, accanto al Presidente Ciampi Francesco Montinaro, Daniela Obelleri, Elio Schieppati, e Sergio Garattoni. Il Presidente intrattiene cordialmente i volontari del CPS.


VERBALE DI ASSEMBLEA

Il giorno giovedì 12 maggio 2016 , presso la sede di via Leonardo da Vinci, 30, alle ore 21.00 si è aperta l'Assemblea ordinaria dell'Associazione Coordinamento Promozione Solidarietà.

Ordine del giorno:

  • attività dell'anno sociale 2015 – 1^ punto
  • bilancio 2015 – 2^ punto
  • accettazione nuovi soci – 3^ punto
  • elezione Consiglio direttivo – 4^ punto
  • elezione del Presidente – 5^ punto
  • elezione del Tesoriere – 6^ punto
  • elezione degli incaricati sussidiari – 7^ punto
  • varie ed eventuali – 8^ punto
  • Viene nominato Presidente dell' assemblea il signo Giuseppe Tiengo, Presidente emerito e segretaria addetta alla stesura del presente verbale la signora Anna Maria Minora.

    Risultano presenti all'appello i seguenti signori: Annoni Sergio, Ballabio Ernesta, Bertani Emilia, Bonalume Maria, Broggi Angelo, Carli Rodolfo, Carolo Paola, Castano Ernesto,Consonni Ivana, Corbetta Maria, Favaro Luigi, Longo Paola, Marazzi Antonella, Marazzi Eugenio, Minora Anna Maria, Minora Eugenio, Ortolani Bruno, Pagano Giovanni, Paoletti Flavia, Riva Spinelli Carla ( AVO ), Rossetti Anna, Saleri Gabriele, Schieppati Elio,Tiengo Giuseppe ; il signor Elio Schieppati è stato delegato da Ronzani Serena ( Permano ), Roverselli Emilia ( U.N.I.T.A.L.S.I. ), Luisella Fumagalli ( San Vincenzo ) e dal signor Speranza Antonio; il signor Sergio Annoni è stato delegato dalla signora Consonni Maria; il signor Eugenio Minora è stato delegato dal signor Carlo Alberto Guidali.

    Il signor Giuseppe Tiengo dà inizio allo svolgimento dell'O.d.G. chiedendo al signor Sergio Annoni, Presidente uscente, di relazionare all'assemblea sulle attività dell'anno sociale 2015.

    1^ punto all'Ordine del Giorno

    Sergio Annoni esordisce ringraziando tutti per la collaborazione prestata nel corso dell'anno; sottolinea che essa è stata ottima anche con gli operatori dei servizi sociali del Comune. Il Coordinamento ha mantenuto una presenza di animazione all'interno del Forum delle Associazioni di Volontariato; quelle fra esse che non hanno una sede di riferimento, hanno potuto giovarsi della sede di via Leonardo da Vinci che il CPS ha messo a disposizione per le loro riunioni. E' continuato l'impegno formativo verso i giovani attraverso lo sportello di volontariato c/o l'ITC di via Varalli; alcune associazioni hanno collaborata con la scuola nel facilitare l'attuazione di lavori socialmente utili, metodo di intervento usato verso studenti con comportamenti problematici e trasgressivi al fine di stimolare in loro una reazione positiva alle sollecitazioni di miglioramento della socialità nel loro percorso scolastico. Da parte del CPS è stato realizzato, con l'impegno di una studentessa disponibile, un percorso di consolidamento della lingua italiana, da ottobre 2015 a marzo 2016, per alcuni alunni della scuola primaria. Nella prospettiva di una presenza sul territorio apprezzabile e conosciuta dalla cittadinanza, CPS ha sempre partecipato alla Festa del Volontariato e dello Sport, organizzata dal Comune. Si è dato corso alla compartecipazione a 2 bandi indetti uno da Cariplo e uno dalla Fondazione Nord- Milano. Il bando di Cariplo è stato finalizzato alla realizzazione dell'Emporio Solidale sul territorio dei comuni associati in Comuninsieme, con la collaborazione di Caritas ; quanto al bando di Nord-Milano, progetto : Metti una sera a cena, CPS è compartecipe non capofila perché non sono emerse associazioni interessate. Purtroppo il metodo dell'adesione al bando non è considerato ( a torto! ) valido mezzo di autofinanziamento. Il Ciessevi è nostro referente per tutti gli aspetti burocratici variamente connessi alle iniziative e attraverso il CPS ne hanno usufruito anche altre associazioni; il contributo ricevuto è stato altamente apprezzato, dato che nel CIESSEVI operano volontari professionisti sempre aggiornati sui continui cambiamenti delle normative. 

    Il Coordinamente ha collaborato, anche recentissimamente , alla raccolta di firme a vantaggio delle Istituzioni Sanitarie del territorio, gli Ospedali di Garbagnate e di Bollate.

    Per rendere la comunicazione più aperta, soprattutto al territorio, ci siamo attrezzati con 2 siti Internet, uno allestito negli ultimi mesi e uno: Rete per la salute, in fase di riattivazione; disponiamo anche di una pagina Facebook; il sito Internet allestito di recente e la pagina Facebook sono curati dal signor Rodolfo Carli. Con alcune partecipazioni, abbiamo collaborato con Radio Città Bollate. Sono naturalmente continuati i servizi tradizionalmente offerti dal CPS : l'accompagnamento di persone in disagio vario alle strutture sanitarie, il servizio fiscale e il Cercalavoro. A questi si è aggiunto un progetto denominato : Diamoci un tappo. Questo pregetto è finalizzato a procurarsi un mezzo di trasporto attrezzato per persone che devono essere trasportate in carrozzina. Nella raccolta tappi di plastica si sono coinvolte anche diverse scuole oltre a moltissime persone. Ci sono anche offerte per l'acquisto che vengono versate su un Fondo predisposto.

    Per la relazione dell'attività dei vari servizi, dal Presidente dell'assemblea viene data la parola ai responsabili. Il signor Giovanni Pagano relaziona sul servizio fiscale. In questo ambito le nuove normative di compilazione del modello 730 hanno introdotto novità tali che è divenuto impossibile mantenerne la compilazione c/o il CPS. Infatti negli anni scorsi, presso il CPS, veniva preparato dal signor Pagano un precompilato; lo stesso Pagano si incaricava di portare i dati raccolti presso il CAF Acli per la loro elaborazione secondo programma software ; il modello veniva poi riconsegnato stampato agli interessati che essendo spesso anziani e variamente in difficoltà, erano agevolati nel poter usufruire di un servizio competente ma regolato sulle loro esigenze . Questa procedura consentiva poi che l'utente potesse lasciare del tutto liberamente un contributo di liberalità ; il CPS beneficiava anche nell'essere indicato per il 5 per mille.

    Comunque il servizio fiscale continua con la compilazione del modello ISEE, della Tasi e di altra modulistica secondo richiesta degli utenti.

    Per il servizio Cercalavora relaziona la signora Ivana Consonni. Al Cercalavoro collaborano 5 volontari; i nominativi di persone che vi si sono rivolte sono 400; ci sono stati dei risultati con l'assunzione di persone come badanti o per altri lavori. Purtroppo non sempre c'è il feedback delle persone per cui l'intervento di CPS ha avuto esito positivo. Si interviene usando il software di Caritas ma si sta cercano un supporto nel Comune con la richiesta che faccia una ricerca per conoscere i nominativi di aziende e laboratori che offrono lavoro sul nostro territorio. In linea generale si ha la percezione che la situazione del lavoro vada un po' migliorando.

    Per il servizio di accompagnamento relaziona la signora Ernesta Ballabio.I volontari che collaborano al servizio sono 15 e 3 volontarie provvedono alla sua organizzazione; le destinazioni più frequenti sono state: il don Gnocchi di Ospiate: 597 accompagnamenti; l'ospedale di Bollate : 228 acc.; l'ospedale Sacco:147 acc.; l'ospedale di Garbagnate: 87 acc.; l'ospedale Niguarda : 67 acc.; l'ospedale di Paderno : 61 acc. ; l'ospedale di Passirana : 29 acc.; ci sono stati 73 accompagnamenti al centro riabilitativo: La Prateria; ci sono altri accompagnamenti in numero minore per altre destinazioni. In tutto sono stati percorsi 15.085 Km. Gli utenti più numerosi che usufruiscono del servizio sono gli anziani, in numero di 86, seguiti dagli invalidi:24, dai disabili :8 e dai minori:3. In tutto sono stati fatti : 1682 accompagnamenti; di questi il Comune ne ha rimborsati secondo Convenzione 1356, ai rimanenti ha dovuto provvedre il CPS attingendo alle proprie risorse. Ciò è accaduto perché con la chiusura degll'Ospedale di Bollate sono aumentati gli accompagnamenti verso altre destinazioni che essendo più lontane risultano più costosi; il numero delle richieste è alto anche perché gli utenti, soprattutto anziani , hanno necessità di terapie lunghe, oncologiche o fisioterapiche e non sempre i parenti che lavorano possono chiedere permessi ripetutamente. Comunque è aumentato di per sé il numero delle richieste. Pertanto il numero degli accompagnamenti ha superato, per il rimborso, il badget previsto. Il prossimo mese si dovrà rinnovare la Convenzione e si auspica che l'Amministrazione si mostri più sensibile ai bisogni dell'utenza e alle richieste del CPS, dato che beneficia largamente con richieste specifiche del servizio.

    Il Presidente emerito Tiengo sollecita a ponderare accuratamente le richieste e le clausole della convenzione dato che il contributo del 5 per mile non si protrarrà oltre il prossimo anno ( quello di quest'anno attiene al 2013 ) . A questo punto si considera esaurito il 1^ punto all'O.d.G.

    2^ punto all'Ordine del Giorno

    Il Presidente dell'Assemblea dà la parola al signor Elio Schieppati perché nel suo ruolo di tesoriere illustri il bilancio, che è depositato e visionabile c/o la sede dell'Associazione. Tutte le voci del bilancio vengono illustrate dettagliatamente. In particolare il Tesoriere rimarca che per quanto riguarda i contributi di solidarietà, sono passati a 2500,00 euro a fronte dei 4000,00 del 2014; ciò è accaduto perché si è dovuto far fronte al disavanzo nei riborsi del servizio di accompagnamento. A proposito di questi contributi la signora Carla Riva Spinelli dice che non è possibile che si eroghino contributi di solidarietà ad altre Associazioni di volontariato e, se ciò fosse fatto, potrebbe causare problemi qualora fossero fatti dei controlli. Il Tesoriere risponde che se la signora si riferisce al caso di Caritas che ha ricevuto contributi , essi sono stati erogati alla Parrocchia San Martino che ha una protocollo d' intesa con il CPS e la Parrocchia li ha erogati al Fondo Famiglia Caritas che comunque non è un'associazione ma un organo pastorale della parrocchia. Il bilancio registra una rimanenza in positivo. Il Tesoriere infine rammenta che nell'assemblea precedente a quella in corso, il Consiglio ha deciso di versare un contributo di 500,00 euro alla Chiesa di san Giuseppe che sta facendo opera di ri-animazione del quartiere dove ha sede anche il CPS.

    Il bilancio dell'anno 2015 è approvato all'unanimità.

    3^ punto all'Ordine del Giorno

    Si passa ad esaminare il punto successivo all'O.d.G.Lo Statuto dell'Associazione prevede che coloro che desiderano essere volontari al CPS ne facciano parte come soci.Saranno pertanto nuovi soci le persone di seguito indicate che già, per lo più, lavorano come volontari nei servizi del CPS. Sono i signori: Bertani Emilia, Bonalume Maria, Carli Rodolfo, Carolo Paola, Favaro Luigi, Marazzi Antonella e Marazzi Emanuele. Il signor Eugenio Minora interviene chiedendo che il signor Emanuele Marazzi sia ammesso al Consiglio Direttivo. Il Presidente dell'assemblea evidenzia che l'assenza del signor Emanuele Marazzi non gli permette al momento di affermare la sua disponibilità alla carica; poiché comunque il Consiglio direttivo ha facoltà di deliberare in proposito, se il signor Marazzi volesse rinnovare di persona la sua richiesta il Consiglio potrebbe deliberare in merito.

    4^ punto all'Ordine del Giorno

    IL Consiglio direttivo risulta così composto : Pessina don Maurizio ( membro di diritto ), Annoni Sergio, Ballabio Ernesta,Broggi Angelo, Carli Rodolfo, Castano Ernesto, Consonni Ivana, Consonni Maria, Corbetta Maria, Longo Paola, ( Marazzi Emanuele, da decidere ) , Minora Anna Maria, Minora Eugenio, Ortolani Bruno, Pagano Giovanni,Schieppati Elio, Tiengo Giuseppe.

    L'Assemblea approva.

    5^ punto all'O.d.Giorno

    Il Presidente dell'assemblea passa al punto 5^ dell'O.d.G. che prevede l'elezione del Presidente del Coordinamento Promozione Solidarietà essendo scaduto il mandato relativo al triennio trascorso. Il sign. Tiengo ringrazia il sign. Annoni Sergio per l'intensa attività svolta. Passa poi a chiedere se siano state presentate delle candidature. Il Signor Schieppati dice che l'unica candidatura al vaglio è quella di Sergio Annoni che ha già dato valida testimonianza di impegno e dedizione oltre che di capacità. Pertanto propone la votazione per alzata di mano dei presenti. La proposta è accettata. Il signor Sergio Annoni è eletto presidente per alzata di mano, all'unanimità. Il signor Annoni accetta l'incarico.

    6^ punto all'Ordine del Giorno

    Si passa poi al 6^ punto all'O.d.G. che prevede l'elezione del Tesoriere, che pure ha esaurito il suo mandato triennale. Il signor Tiengo propone che sia eletto il signor Schieppati che ha svolto con impegno e capacità questo incarico in due precedenti mandati. Propone l'elezione per alzata di mano. La proposta è accettata. Il signor Elio Schieppati è eletto Tesoriere del CPS. Il signor Elio Schieppati accetta l'incarico.

    7^ punto all'Ordine del Giorno

    Questo punto prevede il conferimento degli incarichi sussidiari a volontari che ne divengono i referenti.Vengono confermati i referenti già operanti per i servizi fiscale, Cercalavoro e accompagnamenti.

    Sono: Giovanni Pagano per il servizio fiscale, Ivana Consonni per il Cercalavoro e Ernesta Ballabio per il servizio di accompagnamento. Poiché è importante lavorare nell'ambito della comunicazione, Rodolfo Carli viene scelto come referente che si occuperà di gestire il sito del CPS e la pagina Facebook; Angelo Broggi sarà invece il referente per l'archivio. I volontari accettano l'incarico. Si rimanda al prossimo Consiglio direttivo il compito di esaminare e prendere decisioni per altri incarichi ritenuti utili.

    8^ punto all'Ordine del Giorno

    Domenica 15 maggio a Cassina Nuova si svolgerà la Festa della Primavera giunta ormai alla 26^ edizione. E' costume degli organizzatori devolvere ogni anno un contributo di solidarietà a qualche associazione del territorio. Quest'anno sono stati indicati il CPS e Presenza Amica. CPS sarà presente con un gazebo in cui saranno illustrati i servizi del CPS, con cartelli, pieghevoli e volantini; i volontari saranno presenti a turno per tutto il giorno, anche per individuare qualche possibile collaborazione con volontari di Cassina Nuova. Il signor Giuseppe Tiengo comunica a tutti l'intenzione di un gruppo di volontari di ripristinare il sito del CPS “Rete per la salute”, con lo scopo precipuo di apprestare uno spazio aperto in cui proporre idee e sollecitazioni alle associazioni di volontariato e per individuare possibili percorsi di collaborazione nonché riprendere il discorso del coordinamento fra le associazioni che è stato una delle principali finalità del CPS, come del resto dice il suo nome, al suo nascere come presenza coagulante della cittadinanza attiva sul territorio.

    Esaminati tutti i punti all'O.d.G. La seduta è tolta alle ore 23.15

    Il presidente dell'Assemblea         La segretaria

    Giuseppe Tiengo                           Anna Maria Minora


    20 Febbraio 2016               E' TEMPO DI ISEE

    COS'E' L'ISEE?

    L’ISEE è l’indicatore della situazione economica equivalente. L’attestazione contenente l’indicatore ISEE consente ai cittadini di accedere, a condizioni agevolate, alle prestazioni sociali o ai servizi di pubblica utilità.

    Per chi ne avesse bisogno è arrivato il momento di compilare il modello ISEE 2016.

    I nostri volontari (Giovanni in primis) sono a Vostra disposizione tutti i mercoledi dalle 9 alle 11, per darVi tutte le informazioni necessarie e per raccogliere i documenti per la compilazione del modello.

    Vi aspettiamo


     
     
     
     
     

    07 Gennaio 2016

    Oggi abbiamo riaperto dopo le vacanze di Natale, funziona la segreteria e il servizio accompagnamenti, lunedì 11 riaprirà lo sportello cercalavoro, mentre mercoledì 13 riaprirà lo sportello Consulenza.

    AUGURIAMO A TUTTI UN SERENO ANNO NUOVO


    22/12/2015

    Informiamo che ufficialmente siamo chiusi fino al 6 gennaio, la nostra segreteria riaprirà il giorno 7 gennaio, per richieste particolari o urgenti lasciate un messaggio in segreteria, sicuramente qualche nostro volontario passerà in sede e ascolterà le eventuali esigenze, sarete richiamati.

    AUGURIAMO A TUTTI UN FELICE NATALE

    Il giorno 18/12/2015 alle 16,30 tutti i volontari sono invitati presso la sede del C.P.S. per il tradizionale scambio di Auguri di Natale, sarà presente anche Don Walter per una benedizione speciale

     
     
     

    New dal C.P.S.

    22/11/2015 Come tutti gli anni anche quest'anno si è svolto il tradizionale incontro dei volontari del C.P.S.per gli auguri di Natale................leggi tutto..

     

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

    INTESTAZ. 1

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam porttitor augue a turpis porttitor maximus. Nulla luctus elementum felis, sit amet condimentum lectus rutrum eget.